LOADING

Type to search

La scomparsa di p. Heinrich Pfeiffer

Share

ANSA

Lo scorso 26 novembre è morto a Berlino all’età di 82 anni Padre Heinrich Pfeiffer, Gesuita, già ordinario di Storia dell’Arte Cristiana alla Pontificia Università Gregoriana, componente della Pontificia commissione per i beni culturali della Chiesa e dal 1999 cittadino onorario di Manoppello. Tra i più autorevoli conoscitori della rappresentazione del Volto di Gesù, ha studiato la Sacra Sindone di Torino e il Volto Santo di Manoppello, avviando importanti ricerche su questa preziosa reliquia, che portarono a riconoscere in essa la “Veronica romana,” favorendo il pellegrinaggio di Papa Benedetto XVI al Santuario del Volto Santo il 1° settembre del 2006. L’Arcivescovo Bruno Forte così lo ha ricordato in un comunicato diffuso in italiano e in tedesco: Padre Heinrich Pfeiffer S.J. è stato un testimone di Cristo attraverso la ricerca, la conoscenza e l’insegnamento della storia della Chiesa. Ha offerto un grande contributo allo studio del Volto Santo di Manoppello. A Lui va il mio grazie e la gratitudine della Chiesa di Chieti-Vasto. Preghiamo per Lui e ci affidiamo alla Sua preghiera in cielo per noi + Bruno Forte, Arcivescovo di Chieti-Vasto. P. Pfeiffer è stato commemorato nella Basilica del Volto Santo il 15 dicembre con una messa celebrata da p. Carmine Cucinelli, ex rettore e amico dello studioso tedesco.

rrocco
Author: rrocco

Stay up-to-date with our free email newsletter

Keep a pulse on local food, art, and entertainment content when you join our Italian-American Herald Newsletter.