LOADING

Type to search

Brexit: Johnson ribadisce, fuori il 31

Share

Se non si troverà l’accordo sarà colpa di Bruxelles’

ANSA
LONDRA — Il 31 ottobre la Gran Bretagna “farà le valigie” e lascerà l’Unione europea, con o senza accordo. A venticinque giorni dal giorno X il premier britannico Boris Johnson ribadisce la sua linea dura in un articolo pubblicato dalle edizioni domenicali dei tabloid Sun e Daily Express.
“Dopo dieci anni di campagne, tre anni di discussioni e mesi di rinvii senza senso, mancano ormai 25 giorni al momento in cui l’appartenenza del Regno Unito all’Ue giungerà al termine. Il 31 ottobre faremo le valigie e ce ne andremo. Ora si tratta solo di vedere se Bruxelles ci saluterà con un
accordo gradito da entrambe le parti o se saremo costretti ad andarcene per contonostro,” scrive l’ex ministro degli

Esteriscaricando sull’Unione europea il barile di un eventuale no-deal.
Responsabilità che d’altra parte Bruxelles non intende affatto assumere. Proprio ieri ad un evento organizzato da Le Monde a Parigi il capo negoziatore europeo Michelle Barnier ha detto chiaramente che una Brexit “sarebbe una scelta del Regno Unito.”

jonathano
Author: jonathano

Leave a Comment

Stay up-to-date with our free email newsletter

Keep a pulse on local food, art, and entertainment content when you join our Italian-American Herald Newsletter.